ACU TOSCANA HA ADERITO AL COMITATO PROMOTORE NAZIONALE del “NO WI FI DAYS”

Gli attuali limiti di sicurezza ambientale in Italia e in Europa non tengono sufficientemente conto del Principio di Precauzione e sono spesso condizionati da principi economici.

L’informazione è il solo strumento che i cittadini hanno per proteggersi e per esercitare in qualità di consumatori, scelte responsabili e consapevoli; questo anche per quanto riguarda l’esposizione a campi elettromagnetici e a sostanze chimiche presenti nell’ambiente e nei prodotti d’uso comune.

ACU Toscana ha aderito pertanto all’appello, dell’Associazione per le Malattie da Intossicazione Cronica e/o Ambientale A.M.I.C.A., di costituire un Comitato promotore nazionale per chiedere ai medici e ai politici una maggiore attenzione verso le cause tossiche ambientali di molte delle malattie più diffuse oggi.

In occasione del 30° anniversario del Web in Italia e dell’Internet Day promosso dal Governo (per presentare i progetti governativi della Banda Ultra Larga che prevedono di diffondere maggiormente la tecnologia  Wi-Fi nei luoghi pubblici), il Comitato promotore nazionale organizza per il 29 e 30 aprile 2016 il NO Wi-Fi DAY.

Ufficio stampa ACU Toscana

Clicca qui per leggere volantino

Clicca qui per leggere il Comunicato stampa



Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento