Varie

Sabato 20 febbraio lo sportello “Energia” a Seravezza

è aperto dalle 8.00 alle 13.30

ACU Toscana aderisce anche quest’anno all’iniziativa M’Illumino di meno.

Sabato 20 febbraio Informazioni per risparmiare energia, ridurre i costi delle bollette, migliorare il comfort presso lo sportello ACU Toscana a Seravezza aperto oltre l’orario consueto, per dare la possibilità’ ai cittadini interessati di ricevere informazioni sul tema del risparmio energetico, delle fonti di energia rinnovabile e sulle modalità’ di riduzione dei costi per la spesa energetica della propria abitazione.

L’iniziativa M’Illumino di meno e’ ormai un appuntamento fisso a febbraio, dedicato al tema del risparmio energetico e collegato alla campagna “M’illumino di meno” lanciata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar. Gli organizzatori dell’iniziativa propongono “non un oscurantista ritorno al passato” ma una sorta di gioioso “pride” della gestione intelligente delle risorse per pensare ad un futuro sostenibile”.

ACU Toscana condividendo questa visione aderisce a questa Festa del Risparmio Energetico al fine di sensibilizzare i consumatori e gli utenti sul tema del risparmio energetico quale principale elemento per ottenere l’efficienza energetica.

L’iniziativa dello Sportello si inserisce tra le azioni realizzate dal Comune di Seravezza che ha aderito a M’Illumino attraverso l’invito ai cittadini a spegnere le luci non necessarie e utilizzare al minimo elettrodomestici e apparecchi RAEE per limitare i consumi energetici e spegnendo e limitando l’illuminazione della Villa Mediceo a Seravezza, insignita Patrimonio dell’Unesco.

L’invito e’ per tutti i cittadini interessati a recarsi allo sportello per richiedere informazioni dove sarà’ presente un esperto a disposizione nel fornire le informazioni.

Sabato 20 febbraio

dalle 8,00 alle13,30

in via Don Minzoni, Querceta, Seravezza


Lo Sportello Energia Prontoconsumatore di Seravezza si trova c/o gli Uffici distaccati del Comune a Palazzo Marconi in via Don Minzoni, a Querceta.


Per informazioni: acuseravezza@libero.it

In allegato la locandina dell’evento.


Ufficio Stampa ACU Toscana

Gli Sportelli ACU Toscana chiudono in occasione delle festività natalizie e riprenderanno l’attività dal 12 gennaio 2016.


Felice Anno Nuovo a tutti!

“La Toscana dei Consumatori”, un evento organizzato dal Centro Tecnico per il Consumo e le Associazioni dei Consumatori socie, in collaborazione con la Regione Toscana, la Camera di Commercio di Firenze e l’Associazione Piazza di San Donato.

Due le tavole rotonde previste per la giornata:
Dalle ore 18:00 alle ore 18:45

La normativa relativa alla garanzia sugli elettrodomestici, le etichette sul risparmio energetico e come smaltirli in maniera eco-compatibile”

Dalle ore 18:45 alle ore 19:30

Le problematiche della contraffazione dei prodotti e le iniziative messe in campo per educare i cittadini a compiere scelte consapevoli circa l’acquisto dei prodotti contraffatti.

Con la partecipazione della Presidente di ACU Toscana, Clara Gonnelli.

Ore 20.00 Spettacolo teatrale “Tutto ciò che sto per dirvi è falso” di Andrea Guolo, con Tiziana Di Masi, a cura della compagnia teatrale La Piccionaia.

Primo spettacolo di teatro civile anticontraffazione che indaga il business della contraffazione a 360 gradi, gli ambiti in cui il falso prospera (agroalimentare, moda, farmaceutica, meccanica, audio/video, ecc.) e assicura utili alle mafie che lo gestiscono.

ACU Toscana sarà presente con uno stand informativo, dove saranno presenti consulenti esperti.

Locandina

Programma Tavole Rotonde

MARTEDI’ 26 MAGGIO ALLE ORE 11,15, al TEATRO PACINI DI FUCECCHIO IN PIAZZA MONTANELLI,  SI TERRA’ UNA CONFERENZA STAMPA IN OCCASIONE DEL CONVEGNO  “LA ‘FILIERA’ DELLA PELLE. Produzioni trasparenti, tracciabili  e sostenibili: un patto formativo tra aziende, scuola e consumatori”.

AllE ORE 11,15, SARA’ PRESENTATA – PRIMA DELLA TAVOLA ROTONDA A CUI PARTECIPANO VARI ESPONENTI  DEL MONDO ASSOCIATIVO, DEL MONDO PRODUTTIVO, ED ISTITUZIONALE (sia locale che regionale e nazionale) la  “Carta della trasparenza delle filiere del cuoio”, un documento di intenti elaborato dall’associazione dei consumatori ACU Toscana  e dall’Associazione Inter-rete Beni Comuni e Sostenibilità e condiviso con l’Inter-rete NaturaleSolidale una carta di intenti avente la finalità di promuovere la cultura  della sicurezza, dell’eticità, della trasparenza e tracciabilità delle filiere produttive.

SI PREGA DI FAR PARTECIPARE UN VOSTRO INVIATO. Conferenza stampa (Ore 11,15) e al convegno.

Vedi il PROGRAMMAconvegno 26 maggio Fucecchio

Comunicato stampa

LA ‘FILIERA’ DELLA PELLE. Produzioni trasparenti, tracciabili e sostenibili. Un patto formativo tra aziende, scuola e consumatori”. Questo è il titolo della manifestazione, inserita nei programmi generali della Regione Toscana per la tutela dei consumatori, che si svolgerà presso il Teatro Pacini di Fucecchio, in Piazza Montanelli, il giorno 26 maggio 2015.

Dalle ore 10,00 alle ore 11,15 la manifestazione è dedicata agli studenti.

L’Istituto ‘A. Checchi’ a indirizzo moda di Fucecchio, presenta i risultati del primo percorso di Alternanza Scuola-Lavoro sulle filiere chimiche della concia delle pelli, proposto alla scuola dai consumatori. Seguirà l’intervento di una delegazione di studenti del Liceo artistico di Imperia, che ha raccolto l’esperienza dalle scuole toscane con l’inter-rete NaturaleSolidale che tratterà il tema della filosofia del tessuto e del tessere, realizzata dagli studenti in quel territorio.

Alle ore 11,15 si terrà una tavola rotonda con conferenza stampa in cui l’associazione dei consumatori e l’IBS-Inter-rete Beni comuni e Sostenibilità, proporranno ai convenuti e ai partecipanti interessati, un documento di intenti denominato “La carta della trasparenza delle filiere (del cuoio)”, volto a costruire alleanze che abbiano la finalità di promuovere la cultura della sicurezza, dell’eticità, della trasparenza e tracciabilità delle filiere produttive e del sistema moda.

Leggi il Programma del Convegno

Promuovono la manifestazione

ACU- Associazione Consumatori Utenti della Toscana, IBS-Inter-rete Beni comuni e Sostenibilità, Regione Toscana con il Ministero dello Sviluppo Economico, Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana – Comune di Fucecchio – Consorzio vera pelle conciata al vegetale, CNA Federmoda Toscana, Conceria IP Valdarno International – Gruppo Biokimica spa – madeincolours, Istituto di Istruzione Superiore “Arturo Checchi” di Fucecchio – Liceo artistico di Imperia.

Segreteria organizzativa IBS e ACU Toscana:
cell. 335 68 60992
indirizzo e-mail claragonnelli@cheapnet.it, associazioneibs@cheapnet.it